Le mie regole per perdere peso

Le mie regole per perdere peso

Se hai deciso di metterti a dieta devi farlo rivolgendoti a uno specialista.

Il fai da te non porta lontano e spesso può recare più danni che benefici alla tua salute.

Il mio consiglio di chef è quello di seguire una serie di piccoli accorgimenti per aiutarti a ottimizzare sia il tempo di preparazione delle tue pietanze che la spesa che dovrai fare per mettere in tavola i tuoi pasti:

Le mie regole per perdere peso

Conoscete tutti quale sia la regola per perdere peso: assumere meno calorie di quelle che si bruciano. A parole è così semplice, ma nei fatti è molto difficile. Ho provato molte volte ad applicare questa regola ma il risultato è stato sempre lo stesso, una cocente sconfitta.
Nel tempo ho però trovato il modo di cambiare le mie abitudini alimentari, ma prima di tutto ho compreso che dovevo abituare la mia mente a un nuovo modo di vedere il cibo, e se ve lo dico io che faccio il cuoco vi prego di credermi.
Sia chiara una cosa: non sono un medico, non ho qualifiche professionali e studi che mi autorizzino a dare diete o cose simili. Voglio solo raccontarvi come la penso e quali sono le mie personali regole che ogni giorno applico e che, ad oggi, hanno diminuito il mio peso di circa 20 kg.
Non voglio sostituirmi a nessun esperto e non pretendo che le mie regole siano efficaci con tutti ma con me funzionano e voglio condividerle con voi.

1 – comprate solo quello che dovete mangiare.
2 – leggete con attenzione e con calma le etichette alimentari.
3 – non bevete bibite gassate e dolci.
4 – bevete tanta acqua.
5 – evitate i digiuni.
6 – mangiate con lentezza assaporando il cibo.
7 – cucinate con fantasia e se la fantasia manca allora variate spesso gli alimenti.
8 – mettete nel piatto almeno 5 colori.
9 – nei momenti di fame nera mangiate una mela e se non vi piace fatevela piacere.
10 – limitate al massimo salumi e formaggi ( poco e di qualità piuttosto che spesso e mediocri).
11 – pesatevi una volta a settimana e godetevi il momento, ogni volta peserete meno e se peserete uguale avrete vinto lo stesso.
12 – non perdete di vista il vostro obiettivo, mai.
13 – tenete nota di quello che mangiate ogni giorno.
14 – preparate uno schema delle cose che mangerete, come se doveste fare un menu.
15 – imparate a bere caffè e the senza aggiungere zucchero.
16 – preferite l’olio extravergine di oliva.
17 – la carne può essere sostituita dal pesce e dai legumi senza difficoltà.
18 – non mangiate davanti alla televisione ma sedetevi a tavola.
19 – mangiare è un diritto sacrosanto, mentre lo fate dimenticate il telefono e concentratevi sul piacere del cibo.
20 – la mattina fate sempre colazione, basta poco per iniziare bene.
21 – posate la forchetta tra un boccone e l’altro.
22 – dopo cena evitate gli spuntini di mezzanotte.
23 – usate le spezie e le erbe aromatiche.
24 – preferite la frutta ai succhi di frutta.
25 – aglio, cipolla e simili danno gusto e non fanno danni.
26 – imparate a dire di no, quando qualcuno insiste nell’offrirvi il cibo rifiutate con garbo ma siate inflessibili.
27 – il mondo va avanti ugualmente anche se siete a dieta, non usate il vostro nuovo stile di vita come argomento di compatimento.
28 – se qualcuno vi dice che siete dimagriti minimizzate, se siete più magri ve lo dice solo la bilancia.
29 – mangiate solo quello che è nel vostro piatto.
30 – cucinate solo il cibo che dovete mangiare.
31 – ricordate sempre che se sgarrate non se ne accorge nessuno, tranne voi stessi e che non c’è cosa peggiore che prendere in giro se stessi.
32 – non dite mai “Sono a dieta ” perché la parola dieta mette tristezza… bensì imparate a dire ” Oggi faccio del cibo il mio migliore amico”, perché di fatto per la nostra salute lo è a tutti gli effetti.
33 –  finito il pasto lavatevi subito i denti, così se poi vi sorge il desiderio di mangiare altro magari desistete perchè siete pigri come me e non avete voglia di lavarli di nuovo.

SMT grin

 

21 Commenti

  1. Patrizia robello

    Condivido tutti i punti soprattutto il 32 che è sempre stato il mio pensiero amico!!!! Sei un grande chef e una splendida persona, la tua pagina su fb sta avendo un enorme successo e questa pagina mi piace moltissimo!!! Un abbraccio.

     
  2. Leggo ora queste preziosissime regole e condivido!
    Su alcune già ci sono (caffè e the senza zucchero, niente succhi di frutta o bevande gassate e dolci ad esempio) su altre devo lavorarci su, soprattutto nel “dire di no”, che è un grande scoglio per me, e nel riuscire a svegliami quei 5 minuti prima per fare colazione! Ma il fatto di por leggere qui e su FB tante persone che cercano di impegnarsi come me in queste cose, è davvero un grande aiuto!
    Grazie di cuore, grande (non di peso) Chef! 🙂

     
  3. patrizia robello

    Il 1°commento è il mio? Che onore!!!!!

     
  4. Adoro la regola numero 21: posa la forchetta ad ogni boccone .. ti fa pensare e concentrare sul boccone che stai masticando, aggiungerei anche “fai un bel respiro” concentrandoti sul boccone che stai inghiottendo prima di procedere con un’altra forchettata!
    Bello il gruppo su FB e bello questo sito che diventerà un punto di riferimento per molti.
    Grazie Chef!
    Manuela

     
  5. Elena Antonuccio

    Punti e spunti interessanti in questo tuo nuovo sito! Grazie Chef 🙂

     
  6. Altro suggerimento che si potrebbe inserire (io lo trovo utile): finito il pasto lavarsi subito i denti, così se poi viene il desiderio di mangiare altro si desiste poiché si dovrebbero rilavare (io sono pigra e non ho voglia di rilavarli quindi evito di mangiare quando l’ho già fatto!).

     
  7. Anche se non devo perdere peso, al contrario, trovo queste regole molto belle ed illuminanti. In particolare la 6..quante volte mi son trovata “spiluccare ” una mela in macchina o a ingurgitare il pranzo perchè dovevo correre a destra e a manca? Sbagliatisismo.. è così bello esser seduti, prender la forchetta,portare il boccone alle labbra e masticare lentamente posando la forchetta (regola 21). Le mie preferite sono però la 7 e la 8: usare fantasia e 5 colori in cucina. Oramai questo è il mio must al punto tale che se mi manca il quinto colore vado in crisi con questi due semplici accrogimenti anche una banale insalata diventa un piatto da re!

     
  8. Elena Antonuccio

    Quando mi concedo del cibo non troppo salutare, la mia regola e’ quella di usare dei piatti molto piccoli così la porzione dello “sgarro” e’ minima

     
  9. Rosanna Cavazzocca Mazzanti

    Io suggerirei anche di non andare a fare la spesa con la pancia vuota!

     
  10. Chef sei un mito… ti lovvo…, mi applicherò anch’io X cambiare le mie abitudini.😘

     
  11. Ormai è qualche mese che seguo i tuoi consigli… e i risultati si vedono! Grazie.

     
  12. Eccomi! 🙂

     
  13. Paola Mariani

    Consigli veri e preziosi! Ne faro’ tesoro! Grazie per avermi accettato ne gruppo!

     
  14. Regole tutte da seguire, devo impegnarmi soprattutto sulla n. 4 , ….bevo poco !

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*